STATUTO DEI RESIDENTI NON ABITUALI

STATUTO DEI RESIDENTI NON ABITUALI

Il Regime fiscale dei "Residenti Non Abituali" (RNA)

 

In regime di semplificazione dell’agosto del 2012, con entrata in vigore nel gennaio 2013, consente ai pensionati europei (dunque italiani) che percepiscono una pensione privata dal loro paese d’origine e che portano la loro residenza in Portogallo, d’essere esonerati dalle tasse d’imposta per la durata di 10 anni.


Ma se un membro della coppia è un pensionato derivante dal settore pubblico (o entrambi) continueranno ad essere soggetti alla tassazione Italiana. Questo regime rappresenta un ulteriore passo avanti dando al Portogallo un giurisdizione libera d’imposta per coloro che provengono dal settore privato. Coloro che dichiarano le loro entrate all’estero possono beneficiare ugualmente di questo regime preferenziale, i proventi dovuti ad affari, professionali, guadagni d’investimento, partecipazioni, dividendi, guadagni derivanti da proprietà e beni di capitale.


Questo incuriosante regime copre anche dei proventi derivati da attività di alto valore aggiunto che beneficiano di un tasso d’imposizione speciale pari al 20%.

 

Il solo requisito richiesto è quello di diventare un residente fiscale portoghese, non avendo però avuto residenza in Portogallo nei 5 anni precedenti. Questo stato lo si può mantenere per 10 anni.

 

Le condizioni per ottenere lo status di residente non abituale sono le seguenti :
- non aver avuto residenza fiscsale nel corso dei 5 anni antecedenti
- risiedere più di 183 giorni all’anno in Portogallo
- disporre di alloggio uso abitativo

 

Per ulteriori informazioni non esitate a tramite email all’indirizzo info@portugalimmobilierinformation.fr
o
CLICCATE QUI PER ESSERE REINDIRIZZATI VERSO I CONTATTI